Ventiquattro piedi

Pubblicato il Pubblicato in Canti, Non liturgici

 

[SOL]Andiamo, andiamo, venti[RE]quattro piedi [SOL]siamo

[SOL]andiamo, andiamo, con un [RE]cuore solo a[SOL]ndiamo

an[MI-]diamo, andiamo da me[SI7]sser lo Papa an[MI-]diamo

chi[SOL]ediamo, la mano, di Ma[RE]donna Pov[SOL]ertà

 

Regola [MI-]uno noi chiediamo il permesso, di possedere mai nessun possesso

regola [SOL]due noi chiediamo licenza, di far l’amore con sora pazienza

regola [DO]tre considerare fratelli, i fiori, i lupi, gli usignoli, gli agnelli

per nostro [RE]tetto noi vogliamo le stelle, per nostro pane strade e libertà.

 

[SOL]Andiamo, andiamo, figli [RE]della strada [SOL]siamo

[SOL]andiamo, andiamo, come [RE]cani sciolti a[SOL]ndiamo

an[MI-]diamo, andiamo con le [SI7]scarpe degli in[MI-]diani

chi[SOL]ediamo, la mano di Ma[RE]donna Pov[SOL]ertà

 

Regola [MI-]uno noi chiediamo il permesso, di posseder mai nessun possesso

regola [SOL]due noi chiediamo licenza, di far l’amore con sora pazienza.

Regola [DO]tre portare un cuore giocondo, fino ai confini dei confini del mondo

acqua sor[RE]gente per i nostri pensieri per nostro pane strade e libertà.

 

[SOL]Andiamo, andiamo venti[RE]quattro piedi [SOL]siamo

[SOL]andiamo, andiamo, per la [RE]nostra strada a[SOL]ndiamo.

Lascia un commento