Signor fra le tende schierati

Pubblicato il Pubblicato in Canti, Non liturgici

 

[SOL]Signor tra le [DO]tende schie[SOL]rati

[DO]per salu[SOL]tar il dì che [RE]muor   [RE7]

le [SOL]note di [DO]canti acco[SOL]rati

[DO]leviamo a[SOL] te, calde d’a[RE]mor.   [RE7]

A[SOL]scolta tu l'[DO]umil pre[SOL]ghiera

che in [DO]aspro suol s’ode innal[RE]zar

a[SOL] te cui man[MI-]cava, la se[RE]ra,

un [DO]tetto ancor per [RE]ripo[SOL]sar.

[SOL]Chiedon sol tutti i nostri [RE]cuori

a te [RE7]sempre meglio ser[SOL]vir,

[DO]genu[SOL]fletton [RE]qui nel [SOL]pian

i tuoi esplora[DO]tor.   [DO-]

Tu dal [SOL]ciel bene[RE]dici o Si[DO]gnor.   [DO-   SOL]

Lascia un commento