Forza venite gente

Pubblicato il Pubblicato in Canti, Non liturgici

 

                                            

[SOL]Forza venite [RE]gente che in [SOL]piazza si [DO]va un grande                           

spettacolo [RE]c’è, [SOL]Francesco al [RE]padre la [SOL]roba ri[DO]dà.                      

[SOL]Rendimi tutti i [LA-]sol__[DO]di     [RE]che [SOL]hai!

 

[SOL]Eccoli i tuoi [RE]soldi, tieni [SOL]padre, sono [RE]tuoi,  [SOL]  eccoti la

[RE]giubba di ve[SOL]lluto, se la [RE]vuoi.  [MI-]  Non mi serve [SI]nulla, con

un [MI-]saio me ne an[SI]drò.   [MI-]  Eccoti le [SI]scarpe, solo i [MI-]piedi mi

ter[RE]rò.   [SOL]  Butto via il pa[RE]ssato il nome [SOL]che mi hai dato [RE]tu

[SOL]nudo come un [RE]verme non ti [SOL]devo niente [RE]più. [MI-]Non avrà

più [SI]casa, più fa[MI-]miglia non a[SI]vrà. [MI-]  Ora avrò sol[SI]tanto un

padre [MI-]che si chiama [RE]Dio!  

 

[SOL]Forza venite [RE]gente che in [SOL]piazza si [DO]va un grande                                           

spettacolo [RE]c’è, [SOL]Francesco al [RE]padre la [SOL]roba ri[DO]dà.                   

[SOL]Figlio degene[LA-]ra___[DO]to     [RE]che [SOL]sei! 

 

[SOL]Non avrai più [RE]casa, più fa[SOL]miglia, non a[RE]vrai. [SOL] Non sai più

chi [RE]eri, ma sai [SOL]quello che sa[RE]rai.   [MI-]    Figlio della [SI]strada,

vaga[MI-]bondo sono [SI]io,  [MI-] col destino in [SI]tasca, ora il [MI-]mondo

è tutto [RE]mio.  [SOL]   Ora sono un [RE]uomo perché [SOL]libero sa[RE]rò,

[SOL]ora sono [RE]ricco perché [SOL]niente più vor[RE]rò.  [MI-]   Nella sua

bi[SI]saccia pane e [MI-]fame e poe[SI]sia.  [MI-]    Fiori di spe[SI]ranza

segne[MI-]ranno la mia [RE]via!  

 

[SOL]Forza venite [RE]gente che in [SOL]piazza si [DO]va un grande                      

spettacolo [RE]c’è. [SOL]Francesco ha [RE]scelto la [SOL]sua liber[DO]tà. 

[SOL]Figlio degene[LA-]ra___[DO]to     [RE]che [SOL]sei! 

[SOL]Figlio degene[LA-]ra___[DO]to     [RE]che [SOL]sei! 

[SOL]Ora sarà di[LA-]ver__[DO]so    [RE]da    [SOL]noi…

Lascia un commento