Emmanuel (Inno XV G.M.G.)

Pubblicato il Pubblicato in Canti, Finali

 

[MI]Dall’orizzonte una grande luce [SI]viaggia nella storia

e [LA]lungo gli anni ha vinto il buio fa[SI]cendosi Memoria,

e [MI]illuminando la nostra vita [SI]chiaro ci rivela

che [LA]non si vive se non si cerca [FA#-]la Veri[SI]tà…   [MI  SI  LA  MI]

 

[MI]Da mille strade arriviamo a Roma sui [SI]passi della fede,

sen[LA]tiamo l’eco della Parola [SI]che risuona ancora

da [MI]queste mura, da questo cielo [SI]per il mondo intero:

è [LA]vivo oggi, è l’Uomo Vero [FA#-]Cristo Ge[SI]sù.

                                                         

RIT: Siamo [SOL#-]qui         [LA]      sotto la stessa luce  [FA#-]      sotto la sua   

Croce  [RE]      cantando ad [SI]una voce. [MI]E’ l’Emmanu[SI]el,                                                       

Emmanu[LA]el, Emmanu[MI]el.   [(SI)]         [MI]E’ l’Emmanu[SI]el,                 

Emmanu[LA]el.

 

[MI]Dalla città di chi ha versato il [SI]sangue per amore

ed [LA]ha cambiato il vecchio mondo vo[SI]gliamo ripartire.

Se[MI]guendo Cristo insieme a Pietro ri[SI]nasce in noi la fede

Pa[LA]rola viva che ci rinnova [FA#-]e cresce in [SI]noi.

RIT:………………………………………………………………………..

 

[SOL]Un grande dono che Dio ci ha fatto è [RE]Cristo suo Figlio,

l’u[DO]manità è rinnovata, [RE]è in Lui salvata.

E’ [SOL]vero uomo, è vero Dio, è il [RE]Pane della Vita,

che ad [DO]ogni uomo ai suoi fratelli [LA-]ridone[RE]rà.   

                                                         

RIT: Siamo [SI-]qui   [DO]      sotto la stessa luce   [LA-]     sotto la sua                                                

Croce  [FA]     cantando ad [RE]una voce. [SOL]E’ l’Emmanu[RE]el,                                                      

Emmanu[DO]el, Emman[SOL]uel. E’ l’Emmanu[RE]el, Emmanu[DO]el.

 

[SOL]La morte è uccisa, la vita ha vinto, è [RE]Pasqua in tutto il mondo,

un [DO]vento soffia in ogni uomo lo [RE]Spirito fecondo.

Che [SOL]porta avanti nella storia la [RE]Chiesa sua sposa,

so[DO]tto lo sguardo di Maria [LA-]comuni[RE]tà.

RIT:……………………………………………………………………….

 

[SOL]Noi debitori del passato di [RE]secoli di storia,

di [DO]vite date per amore, di [RE]santi che han creduto,

di [SOL]uomini che ad alta quota ci in[RE]segnano a volare,

di [DO]chi la storia sa cambiare, [LA-]come Ge[RE]sù.

RIT:……………………………………………………………………..

 

[LA]E’ giunta un’era di primavera, è [MI]tempo di cambiare.

E’ [RE]oggi il giorno sempre nuovo [MI]per ricominciare,

per [FA#-]dare svolte, parole nuove per [MI]convertire il cuore,

per [RE]dire al mondo, ad ogni uomo: Si[SI-]gnore Ge[MI]sù.

                                                           

RIT: Siamo [DO#-]qui      [RE]        sotto la stessa luce     [SI-]       sotto la  

sua croce    [SOL]        cantando ad [MI]una voce. [LA]E’ l’Emmanu[MI]el,     

Emmanu[RE]el, Emmanu[LA]el. E’ l’Emmanu[MI]el, Emmanu[RE]el.

Lascia un commento